giovedì 28 luglio 2022

a Gigi # 190 - da Giovanni


Caro Luigi,

sei stato molto simpatico quando ti sei presentato e quando ci hai raccontato che avevi preso 5 in italiano; da lì hai cominciato a leggere i libri e loro ti hanno aiutato a migliorare.

È stato molto interessante quando ci hai raccontato che tuo nonno è stato in guerra e si è ferito.

Mi è piaciuto molto conoscerti e credo anche ai miei compagni.

Giovanni

martedì 19 luglio 2022

'Il personaggio' corso di tecniche di scrittura, 17-18 settembre 2022 - Fondazione Zavrel, Sarmede (TV)

  


Nelle date di sabato 17 e domenica 18 settembre 2022, dalle ore 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.30 terrò in presenza, presso la Scuola di Rugolo di Sarmede (TV), il corso di tecniche di scrittura 'Il personaggio' nell'ambito delle proposte della Scuola Internazionale di Illustrazione della Fondazione Zavrel di Sarmede (TV).

Scrivere un testo narrativo efficace richiede conoscenze tecniche specifiche. E ad un certo punto dovremo far nascere un personaggio. Come ideare un personaggio? Come evitare che ci assomigli troppo? Come caratterizzarlo? Come descriverlo? E prima ancora: di cosa parliamo quando parliamo di descrizione di un personaggio? Quanti modi ci sono per caratterizzarlo in modo efficace? Cos'è uno stereotipo? C'è differenza tra la descrizione di un personaggio in un romanzo ottocentesco e una sua caratterizzazione in un romanzo contemporaneo? Come creare un personaggio che sia 'narrativo'? Come caratterizzare un personaggio utilizzando il dialogo? E prima ancora: come si costruisce un buon dialogo? Quali sono i principi fondamentali da tenere in considerazione ogni volta che si fa parlare (o pensare) un personaggio? In questo corso saranno analizzati i processi e gli elementi fondamentali che sorreggono la descrizione, il dialogo e, in particolare, la caratterizzazione dei personaggi, per condurre i partecipanti ad una maggiore consapevolezza sulle modalità che si possono adottare e proporre. Con un’ottica operativa che consenta di applicare quanto appreso anche in un’attività didattica.

Gli obiettivi

  • fornire una competenza sugli elementi teorici e tecnici fondamentali che sostengono e guidano l'ideazione e la caratterizzazione del personaggio;

  • fornire le competenze critiche necessarie ad un’analisi consapevole del testo narrativo, per poterne così identificare le carenze e proporre le migliorie necessarie;

  • fornire strumenti tecnici e spunti operativi per applicare quanto appreso nella propria attività didattica;

  • fornire strumenti per invogliare e motivare i propri alunni alla scrittura e alla lettura.

I destinatari

Chiunque sia interessato alla scrittura e alla letteratura, sia per professione (Insegnanti della Scuola dell’Infanzia, della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di I e II grado, Bibliotecari, Animatori alla lettura, Scrittori, Illustratori...) sia per diletto personale.

I contenuti

  • Il personaggio, questo sconosciuto

  • Il personaggio che assomiglia troppo all'autore

  • Il personaggio: tipi, stereotipi, persone

  • L'ideazione del personaggio

  • Il personaggio: informazione/incertezza, ripetizione/variazione, prevedibilità/imprevedibilità

  • Il personaggio riconoscibile

  • La descrizione del personaggio

  • Efficacia nella descrizione

  • La descrizione efficace: la descrizione narrativa

  • La descrizione efficace: tutto attraverso i sensi

  • La descrizione efficace: 'Show, don't tell'

  • La caratterizzazione del personaggio

  • Il personaggio: il ritratto

  • Il personaggio: ritratti di animali

  • Caratterizzazione del personaggio 'alla Balzac'

  • Il personaggio e il conflitto interiore

  • Il personaggio: il protagonista 'alla Hemingway'

  • Lo sguardo distaccato: abbandonare il personaggio

  • Il personaggio: la misdirection del punto di vista

  • Achab e il personaggio riflesso 'alla Melville'

  • Il sopravvento del personaggio tramite il dialogo

  • I dialoghi dei personaggi

  • Le voci dei personaggi

  • Una voce particolare: il personaggio narratore

  • I movimenti dei personaggi nel dialogo

  • Il pensiero del personaggio

  • Modelli di espressione del pensiero del personaggio nella letteratura dal 1800 ai giorni nostri

  • Parlare bene e pensare male: il personaggio e gli ‘a parte’

  • La metamorfosi del personaggio

L’attenzione alla didattica

Durante il corso sono previsti espliciti consigli per l’applicazione diretta delle tecniche di scrittura in eventuali attività didattiche.

Informazioni e iscrizioni QUI 

Se sei un insegnante, per iscriverti a questo corso puoi utilizzare la tua Carta Docente.


lunedì 18 luglio 2022

Docenza dei Corsi annuali di Tecniche di Scrittura all'Accademia di Belle Arti di Macerata per i prossimi tre anni accademici




Pubblicate le graduatorie definitive
 del bando per docenti contrattisti indetto dall'Accademia di Belle Arti di Macerata. Per ciascuno dei prossimi tre anni accademici condurrò i tre Corsi annuali di Tecniche di Scrittura: il Corso di Scrittura Creativa 1 della durata di 75 ore, il Corso di Scrittura Creativa 2 della durata di 125 ore, il Corso di Scrittura Creativa 3 della durata di 125 ore.

giovedì 14 luglio 2022

'Negli occhi di Luna, i falò' su Avvenire


Una preziosa recensione di Negli occhi di Luna, i falò a cura di Rossana Sisti per la rubrica 'Scaffale basso' del quotidiano Avvenire:

È un libro perfetto, quello che Luigi Dal Cin ci regala in questa estate tormentata in cui per tutti, sicuramente per i ragazzi, c’è bisogno di fermarsi e riflettere sul proprio posto nel mondo. Un racconto che è anche e soprattutto un omaggio a Cesare Pavese, un gioco letterario profondo di rimandi, allusioni (anche nel titolo) citazioni e analogie che ripercorre i luoghi cari allo scrittore, le colline, le vigne, i boschi delle Langhe e il profumo dei tigli che stordisce anche i cuori. Ispirato a 'La luna e i falò', senza essere un riaggiustamento o una riduzione, questo romanzo è frutto di un grande lavoro di ricerca di temi e di linguaggio e di studio d’ambiente nato da una richiesta della Fondazione Cesare Pavese di uno scritto che potesse avvicinare i ragazzi all’opera del grande autore. Ne è nato un racconto con una propria identità, un romanzo di avventura e formazione con protagonisti e situazioni propri, sebbene ambientato nella campagna di Santo Stefano Belbo. [... continua la lettura QUI]
All’ultima pagina, chiuso il libro, vien voglia di correre a leggere 'La Luna e i falò'. Garantito.


 

martedì 12 luglio 2022

'Osservare, descrivere, narrare la natura' corso di tecniche di scrittura nei boschi di Sassoferrato (AN)

Nelle giornate del 26, 27 e 28 agosto 2022, nelle suggestive ambientazioni della rocca di Sassoferrato (AN) e dei boschi di Monte Lago e Monte Strega, terrò il corso di tecniche di scrittura 'Osservare, descrivere, narrare la natura' organizzato dall'Associazione Natura in Movimento.

QUI il programma del corso.


Il costo di iscrizione, comprensivo di assicurazione e spese di alloggio, è di euro 85.


Informazioni e iscrizioni entro il 10 agosto 2022 al numero 3661972248 e all'indirizzo info@naturainmovimento.net



Lunedì 18 luglio 2022 alle ore 19.00 è previsto un webinar di presentazione del corso:





mercoledì 6 luglio 2022

'Memorie di un cilegio' su Liber

Una recensione di Memorie di un ciliegio sul trimestrale LIBER libri per bambini e ragazzi n. 133 - gennaio/marzo 2022:



lunedì 4 luglio 2022

Pubblicato il bando della 44a edizione 2022 del Premio Letteratura Ragazzi



Pubblicato il bando della 44a edizione 2022 del Premio Letteratura Ragazzi “Fondazione Cassa di Risparmio di Cento” della cui Giuria Tecnica faccio parte dalla 38a edizione.
La scadenza per l'invio dei libri è fissata al 22 luglio.

sabato 2 luglio 2022

a Gigi # 187 - da Luisa


Alla domanda posta gli ultimi giorni di scuola ai miei alunni/e: "Che voto dareste alla gita ad Aquileia?", hanno risposto: "10".
"E al vostro recital?", "10".
"E all'incontro con Luigi Dal Cin?", "11!".

mercoledì 29 giugno 2022

venerdì 24 giugno 2022

'Ti racconto la fiaba' corso on demand per Teste Fiorite



Sul sito di Teste fiorite è da oggi disponibile il mio corso on demand sulla fiaba:

di
Luigi Dal Cin

Di cosa parliamo quando parliamo di fiaba? Perché la fiaba è un genere narrativo eccezionale? Qual è l'origine della fiaba? Quale la sua struttura? Quale il suo intento profondo? Che differenza c'è tra fiaba, favola e ogni altro racconto in forma fiabesca? È possibile giocare con le fiabe? Come leggere le fiabe a casa? Come lavorarci in classe? Come utilizzare la fiaba per comprendere bisogni e paure dei bambini? E quando la notte della fiaba si fa davvero buia è ancora possibile continuare a raccontare?
In questo corso saranno analizzati i processi e gli elementi fondamentali che caratterizzano il genere letterario della fiaba, per condurre i partecipanti ad una maggiore consapevolezza sulle modalità e sulle scelte che si possono vivere, adottare e proporre.
Con un’ottica operativa che consenta di applicare quanto appreso anche in un’eventuale attività didattica.

Il corso, della durata complessiva di oltre due ore, è suddiviso nei seguenti capitoli in modo da agevolarne la fruizione a distanza e lo studio:

1. La fiaba, un genere narrativo eccezionale
2. Fiaba e favola: che differenza fa?
3. Il racconto e le altre 'forme fiabesche'
4. L'intento della fiaba
5. La struttura della fiaba
6. Giocare con la fiaba: destrutturazione
7. Giocare con la fiaba: paure e bisogni
8. E quando la notte della fiaba si fa buia?

Per qualsiasi informazione: testefiorite@gmail.com


giovedì 16 giugno 2022

'Ragazzi, quante storie! I segreti dello scrittore' alla Cerimonia di Premiazione del Concorso letterario 'Il Paese delle Fiabe' a Serra Riccò (GE)

 

Un concorso letterario rivolto alla scuola dell’infanzia e alla primariaIl Paese delle Fiabe, promosso dal Comune di Serra Riccò (GE) in collaborazione con Andersen - giunto alla sua settima edizione e nato per valorizzare l’opera di Beatrice Solinas Donghi intrecciando i temi del fiabesco secondo la lezione della scrittrice - è arrivato alla sua fase conclusiva.

Domenica 19 giugno, alle ore 16:30, presso il Castello di San Cipriano a Serra Riccò si svolgerà la Cerimonia di Premiazione delle opere vincitrici.

Per l'occasione - quale ospite d’onore dell’edizione di quest’anno con la fiaba Il Meraviglioso Museo delle Meraviglie che ha fatto da spunto per la scrittura collettiva delle classi partecipanti - terrò l'incontro-spettacolo 'Ragazzi, quante storie! I segreti dello scrittore'.

Ragazzi, quante storie!
I segreti dello scrittore


Ma te lo immagini questo scrittore da piccolo?
Pensi che andasse bene in italiano? Che fosse bravo a scrivere?
Cosa lo avrà convinto a fare lo scrittore?
Qual è il segreto che non vuole raccontare?
Un coinvolgente monologo teatrale che alterna sorriso e commozione per raccontare la forza vitale della narrazione.


venerdì 10 giugno 2022

a Gigi # 186 - da Cassandra


Ieri noi alunni di quarta siamo andati nell’aula magna della scuola per incontrare l’autore Luigi Dal Cin.
Prima che iniziasse l’incontro io ho pensato che sarebbe stato noioso, ma in verità è stata tutt’altra cosa.
All’inizio Luigi Dal Cin ci ha spiegato come si crea un testo, poi la differenza tra guardare un film e leggere un libro: in un film l’attore non lo puoi immaginare, invece con un libro lo puoi fare.
Ed è per questo che dobbiamo leggere i libri: per arricchire la nostra fantasia.
Infine ha spiegato che scrivere deve essere divertente sia per l’autore sia per il lettore.
Quest’esperienza mi è piaciuta moltissimo e vorrei rifarla.

lunedì 6 giugno 2022

'Negli occhi di Luna, i falò' su Teste fiorite

Una recensione di Negli occhi di Luna, i falò su Teste fiorite, a cura di Roberta Favia:

'Negli occhi di Luna, i falò' di Luigi Dal Cin edito da Rizzoli è un romanzo che colpisce per la sua forma, ed anche per il suo contenuto, un romanzo che spero incontrerete […]
La particolarità di questo libro sta nella costruzione della lingua, nella sintassi, nel fluire di una scrittura vicinissima al parlato in cui discorso diretto e indiretto si fondono in una libertà che rafforza la potenza della focalizzazione interna con cui il romanzo è scritto [...]
Aprite la prima pagina di 'Negli occhi di Luna, i falò' e lasciatevi perdere nella punteggiatura, da un dialogo senza delimitazioni sintattiche che ci porta istantaneamente in medias res, all’interno non della narrazione bensì della relazione tra il protagonista e il padre.
Quanti ragazzi e ragazze si sentono e si sono sentiti nel passato schiacciati dalle prospettive genitoriali? Paterne in particolare? Quante vite hanno preso la strada che non avrebbero voluto? Quanto è importante che invece si trovi la propria strada?
Ed in tutto questo in 'Negli occhi di Luna, i falò' ci sono la figura, la lingua, le parole, persino la relazione con il padre e con i luoghi di quel Cesare Pavese che troppo spesso si incontra a scuola con quella distanza abissale che non riesce a parlare ai giovani lettori e lettrici dei nostri giorni [...]

Continua la lettura QUI


domenica 5 giugno 2022

a Gigi # 185 - da Giacomo


In quarta mi porto la biblioteca con Raimondo che mi fa divertire, i viaggi che ho fatto, gli amici che mi hanno aiutato per tutto l’anno, i libri con cui ho immaginato il mondo, la penna con cui ho scritto tanto, la gita e Luigi Dal Cin, autore divertente che fa allegria.