venerdì 23 giugno 2017

Conferenza di presentazione Ferrara Monumenti Aperti



Martedì 27 giugno ore 12
Chiesa di San Carlo, Corso Giovecca 19, Ferrara

Ferrara Monumenti Aperti


Il progetto sarà illustrato da Massimo Maisto vicesindaco del Comune di Ferrara, Maria Luisa Pacelli direttore di Palazzo dei Diamanti Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea, Luigi Dal Cin scrittore ferrarese, Andrea Fedele per ENI sponsor della manifestazione, Fabrizio Frongia presidente di Imago Mundi ONLUS e Monica Pavani presidente dell'associazione Ferrara Off.

Posti limitati: si prega di comunicare la partecipazione entro il 25 giugno, registrandosi su bit.ly/2rvmAmL
Per info: tel. 0532 244949 /// diamanti@comune.fe.it


Monumenti Aperti - con cui collaboro dal 2013 con l'ideazione e la conduzione de Le Parole della Bellezza - è giunta ormai alla XXI edizione. Nata a Cagliari per stimolare la tutela e la valorizzazione dei beni culturali, la manifestazione ha raggiunto negli anni un’imponente partecipazione popolare divenendo una grande occasione di crescita civile e culturale, grazie all’impegno e all’entusiasmo degli studenti, dei volontari e delle associazioni che ne sono protagonisti.
La proposta per questa prima edizione a Ferrara è di legare l’evento all’apertura della mostra Carlo Bononi. L’ultimo sognatore dell’Officina ferrarese a Palazzo dei Diamanti, con la partecipazione mia e dell’Associazione Ferrara Off. Nelle giornate di sabato 28 e domenica 29 ottobre 2017, una selezione di monumenti ferraresi saranno aperti e narrati da studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado, a conclusione di un percorso didattico che curerò insieme all'Associazione Ferrara Off, in collaborazione con il Comune di Ferrara, la Fondazione Ferrara Arte e Imago Mundi Onlus Associazione Culturale. I monumenti che verranno “adottati” dalle classi proporranno un percorso cittadino sul Seicento a Ferrara con rimandi alla Mostra che sarà allestita a Palazzo dei Diamanti.

sabato 17 giugno 2017

Tutti a Iscol@ - Cagliari: proseguono i miei laboratori di invenzione narrativa e di scrittura nella scuola elementare Su Planu, Selargius


L'Associazione Culturale Imago Mundi, nell’ambito del bando Tutti a Iscol@ anno scolastico 2016-2017, è presente con una proposta inserita nel catalogo regionale dei progetti approvati. Il laboratorio dal titolo Le Parole della Bellezza (codice 10072) si propone di trasmettere ai partecipanti della Scuola Primaria la passione per il patrimonio artistico e culturale della città di Cagliari fornendo gli strumenti delle tecniche di scrittura e del teatro. Gli allievi acquisiranno nuove competenze e nuovi ed efficaci linguaggi espressivi, beneficiando delle possibilità offerte da un contesto di apprendimento non formale, in alternativa alla lezione frontale. L’obiettivo è quello di stimolare l’attenzione, le competenze critiche e la creatività anche di alunni a rischio dispersione scolastica. Il laboratorio prevede la partecipazione mia e di quella del Teatro dallarmadio.
Il laboratorio, a partecipazione gratuita per le scuole interessate, si propone di avvicinare gli studenti alla proprio territorio, ai suoi luoghi simbolo, ai suoi monumenti e tradizioni e di rendere gli studenti più consapevoli rispetto alle tecniche di scrittura e, più in generale, di comunicazione.
Il mio intervento prevede 24 ore di laboratorio di invenzione narrativa e di scrittura con gli alunni che inizieranno a settembre la classe IV nella Scuola Primaria Su Planu di Selargius (CA).
La prossima settimana continuerò i miei laboratori presso la Scuola Primaria Su Planu di Selargius (CA) con questo calendario:
martedì 20 giugno 2017 dalle ore 9:00 alle ore 13:00
mercoledì 21 giugno 2017 dalle ore 9:00 alle ore 13:00
giovedì 22 giugno 2017 dalle ore 9:00 alle ore 13:00
per concludere venerdì 23 giugno 2017, con l'ultimo laboratorio, dalle ore 10:00 alle ore 13:00.

martedì 13 giugno 2017

Scrivila, la guerra sulla Rete Uno della RADIOTELEVISIONE SVIZZERA ITALIANA


La Rete Uno della Radiotelevisione Svizzera Italiana ha trasmesso un'approfondita e appassionata recensione di Scrivila, la guerra nello spazio di letteratura per ragazzi che Letizia Bolzani cura quindicinalmente per il magazine di libri Librintasca.
La puntata è andata in onda lo scorso venerdì 9 giugno, ed è disponibile anche online: può essere ascoltata a questo LINK direttamente in streaming. La recensione di Scrivila, la guerra inizia all'incirca al minuto 14'.


lunedì 12 giugno 2017

Corso di Tecniche di Scrittura all'Accademia di Belle Arti di Macerata: seconda parte

Da domani martedì 13 giugno a venerdì 16 giugno 2017, dalle ore 9:00 alle ore 18:00, concluderò il corso di Tecniche di Scrittura per l'anno accademico 2016/2017 all'Accademia di Belle Arti di Macerata.
Per informazioni sul programma del corso, che ha una durata complessiva annuale di 75 ore, vedere QUI.

sabato 10 giugno 2017

Inizia oggi Si può imparare a scrivere? Corso di Tecniche di Scrittura a Sarmede (TV), 19 gli iscritti

Si può imparare a scrivere?

Gli strumenti dello scrittore per ragazzi
Scrivere un efficace testo per ragazzi richiede conoscenze tecniche specifiche. Ad esempio: come produrre un testo narrativo che sia affascinante? Da dove iniziare? Come si inventa una storia? Cos’è l’ispirazione? Come si vince la paura del foglio bianco? Come costruire una trama avvincente? Come va scelto il narratore? Come si caratterizzano i personaggi? Come dev’essere una descrizione per non annoiare? Come si costruisce un buon dialogo? In questo corso saranno analizzati i processi e gli elementi fondamentali che sorreggono la scrittura di tutti i testi narrativi e, in particolare, di quelli rivolti a giovani lettori, per condurre i partecipanti ad una maggiore consapevolezza sulle modalità e sulle scelte che si possono adottare e proporre. Con un’ottica operativa che consenta di applicare quanto appreso anche in un’attività didattica.
I contenuti:
- La letteratura per ragazzi: caratteristiche ed elementi particolari, precisazioni.
- Lo scrittore i suoi possibili punti di vista.
- Il lettore.
- Un lettore particolare: il lettore bambino.
- La scrittura: espressione e comunicazione.
- L’invenzione narrativa: l’ispirazione.
- L’invenzione narrativa: il metodo.
- Le fasi dell’invenzione narrativa: ispirazione, proliferazione, selezione, conservazione, reincrocio.
- La trama e il suo movimento.
- La trama: l’informazione e l’incertezza.
- La trama: la ripetizione e la variazione.
- La trama: la prevedibilità e l’imprevedibilità.
- La ‘misdirection’.
- Le regole del ‘colpo di scena’.
- Tecniche dell’invenzione fantastica.
- La ‘sospensione temporanea dell’incredulità’.
- La comunicazione narrativa.
- L’autore implicito.
- Il lettore implicito.
- La scelta del narratore.
- Narrare in prima persona.
- Narrare in terza persona.
- Il narratore onniscente.
- La descrizione è da saltare? Efficacia nella descrizione.
- Modelli descrittivi nella letteratura dal 1800 ai giorni nostri.
- I personaggi.
- Le caratterizzazioni dei personaggi.
- Le tipologie discorsive.
- Le forme libere.
- I dialoghi.
- Le voci dei personaggi.
- I movimenti nel dialogo.

- La fiaba.

Quando: sabato 10 e domenica 11 giugno 2017, ore 9:30-18:30.

Dove: Sala Consiliare Palazzo Municipale, via Marconi 1 - 31026 Sarmede (TV)

Per maggiori informazioni vedi QUI.

giovedì 8 giugno 2017

a Gigi # 49 - classe IIIB della Scuola Elementare di Usmate Velate (MB) # 2

CIAO BBELLLO!!!
Come stai?
Noi stiamo bene, soprattutto perché abbiamo ricevuto la tua lettera e ci hai resi molto felici. Grazie anche per aver pubblicato i nostri testi e i nostri disegni sul tuo sito e siamo molto contenti che ti siano piaciuti.
La tua lettera, con le tue bellissime parole, ci ha commossi e grazie per averci fatto capire l’importanza dei racconti.
È stata una bella occasione conoscerti e tutti noi ti vogliamo bene. Le tue storie ci hanno fatto capire che persona sei: una persona meravigliosa! Per noi è stato molto bello viaggiare nelle tue storie.
Speriamo di rivederci presto e, nel frattempo, da tutti noi… buona estate bbelllo!!!
Un abbraccio fortissimo e un bacione,

Francesca, Alice A., Anita, Giuseppe, Cheick, Marianna, Nicolò, Efraim, Andrea, Alice E., Alessio, Samuel, Daniele, Rebecca, Mezan, Greta, Maria, Laura, Tommaso, Nicole, Federico, Edoardo, Olga e Iride

martedì 6 giugno 2017

a Gigi # 48 - classe IVB, scuola elementare Manzoni, Ferrara


Caro Luigi Dal Cin,
siamo gli alunni della classe 4 B della scuola Alessandro Manzoni di Ferrara e lunedì 8 Maggio siamo venuti a vedere il tuo spettacolo “Che storie ragazzi!” al Teatro Abbado.
Innanzi tutto ti vogliamo ringraziare per il meraviglioso spettacolo che ci hai proposto.
Ci siamo divertiti molto soprattutto quando il personaggio della tua storia ti faceva gli scherzetti.
A scuola, con l'aiuto della nostra maestra, abbiamo riflettuto sul significato del tuo spettacolo.
Abbiamo capito che le storie ci possono aiutare a vincere le nostre paure, ci divertono e ci fanno sognare.
Il mestiere dello scrittore non è sempre facile, perché a volte le idee non arrivano, altre volte invece ne arrivano tante ma non è facile metterle in ordine.
Abbiamo letto in passato alcuni tuoi libri e ci sono piaciuti molto.
Speriamo che tu scriva tanti altri libri per far felici noi bambini.
Ci vediamo sicuramente al prossimo spettacolo!

Gli alunni della classe 4 B: Eugenio, Tommaso, Filippo B., Filippo M., Oscar, Sebastiano, Agatha, Elena, Giovanni, Sarah, Ettore, Matilde, Christian C., Sofia, Fabrizio, Christian P., Ginevra e la maestra Claudia!



domenica 4 giugno 2017

Allegria alla Mami Education


Domani, lunedì 5 giugno 2017, alle ore 10.00, in collaborazione con Ferrara Off, terrò un incontro-spettacolo con i bambini della Scuola dell'Infanzia Mami Education, corso Isonzo 129, Ferrara. L'incontro-spettacolo avrà come argomento il tema dell'allegria e sarà l'ultimo di una serie di sei appuntamenti dedicati agli stati d'animo.