domenica 25 febbraio 2024

'La forza vitale della narrazione' seminario di formazione per insegnanti a Giarre (CT)



Venerdì 1 marzo 2024, dalle ore 15:30 alle ore 17:00, terrò nell'Aula Magna del Primo Istituto Comprensivo 'Giuseppe Russo' di Giarre (CT) un seminario di formazione dal titolo 'La forza vitale della narrazione' rivolto ai docenti della Scuola dell'infanzia, della Scuola primaria, della Scuola secondaria di primo grado.

La forza vitale della narrazione

seminario di formazione

Nella nostra cultura l’incontro tra modernità massmediatica e narrazione è avvenuto da tempo, e sembra aver messo in crisi quest’ultima. È come se ci fossimo via via privati di una facoltà che ci sembrava inalienabile: la capacità di scambiare esperienze. A cosa serve allora - a fronte dello strapotere di linguaggi non verbali - inventare e raccontare ai più giovani delle storie? C'è ancora una forza vitale nella narrazione? È possibile affrontare paura e pregiudizio con i libri?

Libri e vissuti dell'autore nella sua ventennale attività di incontri con gli alunni nelle scuole di tutta Italia per alcuni dei quali la narrazione ha avuto il potere di cambiare la vita. Anche in situazioni di difficoltà. Specie in situazioni di difficoltà, quando ci sono adulti che stanno in silenzio e non usano più le parole. Ma bambini e ragazzi chiedono, ed è responsabilità propria dell'adulto usare le parole.

Ci sono però parole che arrivano solo alla nostra mente suscitando semplice nuova informazione, e altre che invece arrivano anche al nostro cuore suscitando emozioni, sentimenti, affetto, movimento, cambiamento.

Questo fa la narrazione. Questo possono fare i libri.

Ma poi, quando la notte diventa davvero buia: ha ancora senso narrare?


sabato 24 febbraio 2024

Incontri-spettacolo al teatro Rex di Giarre (CT)



Venerdì 1 marzo 2024 sarò al teatro Rex di Giarre (CT) per tenere due incontri-spettacolo dal titolo 'Ragazzi, quante storie! I segreti dello scrittore' con i circa 300 alunni della classi quarte e quinte delle Scuola Primarie del Primo Istituto Comprensivo 'Giuseppe Russo' di Giarre insieme ai loro insegnanti.
Questo il programma:

> ore 9:00-10:15: incontro-spettacolo con tutte le classi quarte

> ore 10:45-12:00: incontro-spettacolo con tutte le classi quinte

martedì 20 febbraio 2024

Incontri-spettacolo con le classi della Scuola Secondaria di Sant'Agostino (FE)



Martedì 27 febbraio 2024 terrò due incontri-spettacolo dal titolo 'Ragazzi, quante storie! La forza vitale della narrazione' per le classi della Scuola Secondaria di primo grado di Sant'Agostino (FE) appartenente all'Istituto Comprensivo Terre di Reno secondo il seguente programma:

> ore 8:45 - 10:00, Sala Multimediale della Scuola Secondaria di primo grado: classi IA, IB, IC

> ore 10:30 - 11:45, Sala Multimediale della Scuola Secondaria di primo grado: classi IIA, IIB, IIC

giovedì 15 febbraio 2024

'Piacere, scrivo!' seminario di formazione per i docenti dell'Istituto Comprensivo di Bassano Romano (VT)



Mercoledì 21 febbraio 2024, a partire dalle 17:00, terrò in diretta streaming il seminario di formazione on-line 'Piacere, scrivo!' per i docenti delle Scuole Primarie e Secondarie di primo grado dell'Istituto Comprensivo di Bassano Romano (VT).

mercoledì 14 febbraio 2024

Incontri-spettacolo con le classi della Scuola Secondaria di Vigarano Mainarda (FE) e Mirabello (FE)



Giovedì 22 febbraio 2024 terrò due incontri-spettacolo dal titolo 'Ragazzi, quante storie! La forza vitale della narrazione' per le classi della Scuola Secondaria di primo grado di Vigarano Mainarda (FE) e Mirabello (FE) appartenenti all'Istituto Comprensivo Terre di Reno secondo il seguente programma:

> ore 8:45 - 10:00 Scuola Secondaria di primo grado di Vigarano Mainarda (FE): classi IA, IB, IC

> ore 11:10 - 12:25 Scuola Secondaria di primo grado di Mirabello (FE): classe I

domenica 11 febbraio 2024

'Ragazzi, quante storie! I segreti dello scrittore' alla II edizione della rassegna 'Piccoli Palchi', Legnano (MI)



Domenica prossima, 18 febbraio 2024, alle ore 16:00, sarò a Legnano (MI) presso l'Auditorium Bonvesin de la Riva, in via Bonvesin 1, per la II edizione della rassegna 'Piccoli Palchi' con l'incontro-spettacolo 'Ragazzi, quante storie! I segreti dello scrittore'.
L'incontro-spettacolo, organizzato da Scuola Teatro Junior, è a ingresso gratuito fino a esaurimento posti.
È vivamente consigliata la prenotazione.


venerdì 9 febbraio 2024

'La forza vitale della narrazione' seminario di 3 ore alla Biblioteca di Crema - ingresso libero fino a esaurimento posti



Nella nostra cultura l’incontro tra modernità massmediatica e narrazione è avvenuto da tempo, e sembra aver messo in crisi quest’ultima. È come se ci fossimo via via privati di una facoltà che ci sembrava inalienabile: la capacità di scambiare esperienze. A cosa serve allora - a fronte dello strapotere di linguaggi non verbali - inventare e raccontare delle storie, leggere dei libri, scrivere? C'è ancora una forza vitale nella narrazione e nella scrittura?

Brevi storie vissute dall'autore nella sua ventennale attività di incontri con gli alunni nelle scuole di tutta Italia, per alcuni dei quali la narrazione e la scrittura hanno avuto il potere di cambiare la vita. Anche in situazioni di difficoltà. Specie in situazioni di difficoltà: quando ci sono adulti che stanno in silenzio e non usano più le parole. Ma bambini e ragazzi chiedono, ed è responsabilità propria dell'adulto usare le parole.

Ci sono però parole che arrivano solo alla nostra mente suscitando semplice nuova informazione, e altre che invece arrivano anche al nostro cuore suscitando emozioni, sentimenti, affetto, movimento, cambiamento. Questo fa la narrazione e la scrittura. Questo possono fare i libri.

Ma poi, quando la notte diventa davvero buia: ha ancora senso narrare?

lunedì 5 febbraio 2024

'Ragazzi, quante storie! I segreti dello scrittore': due incontri-spettacolo al Teatro di Pontecchio Polesine (RO)



Mercoledì 7 febbraio 2024, presso il Teatro di Pontecchio Polesine (RO), terrò due incontri-spettacolo con gli alunni della Scuola dell'Infanzia e della Scuola Primaria del plesso di Pontecchio Polesine, Istituto Comprensivo di Polesella (RO) organizzati dal Comitato Biblioteca di Pontecchio Polesine, secondo il seguente programma:  

ore 9:30-10:30: alunni di 5 anni della Scuola dell'Infanzia e delle classi I e II della Scuola Primaria,

ore 11:00-12:00: alunni delle classi III, IV, V della Scuola Primaria


venerdì 2 febbraio 2024

'Mille e una fiaba' incontro-spettacolo alla Scuola dell'Infanzia di Codognè (TV)



Oggi, venerdì 2 febbraio 2024, alle ore 10:00 terrò l'incontro-spettacolo 'Mille e una fiaba' con tutti gli alunni della Scuola dell'Infanzia 'Sacro Cuore' di Codognè (TV).

mercoledì 31 gennaio 2024

'Aiuto! Non so cosa scrivere!' su Il Resto del Carlino



Una mia intervista a cura di Laura Guerra, su Il Resto del Carlino di oggi, sullo spettacolo Aiuto! Non so cosa scrivere! al Teatro Comunale 'Abbado' di Ferrara, il 30 e 31 gennaio 2024, con la partecipazione di 830 alunni e i loro insegnanti.


sabato 27 gennaio 2024

'La forza della narrazione' alla Scuola dell'Infanzia di Codognè (TV)



Venerdì 2 febbraio 2024 alle ore 20:30 terrò, presso l'Aula Magna della Scuola dell'Infanzia 'Sacro Cuore' di Codognè (TV), in via Farmacia 18, l'incontro 'La forza della narrazione - A cosa serve raccontare storie ai nostri bambini?' rivolto in particolare a genitori e insegnanti, ma aperto a tutti.

La forza della narrazione
A cosa serve raccontare storie ai nostri bambini?

Nella nostra cultura l’incontro tra modernità massmediatica e narrazione è avvenuto da tempo, e sembra aver messo in crisi quest’ultima. È come se ci fossimo via via privati di una facoltà che ci sembrava inalienabile: la capacità di scambiare esperienze. A cosa serve allora - a fronte dello strapotere di linguaggi non verbali - inventare e raccontare delle storie ai bambini, leggere loro dei libri, scrivere per loro? C'è ancora una forza vitale nella narrazione? È possibile, con la narrazione, affrontare paure e pregiudizi?

Racconti e vissuti dell'autore nella sua ventennale attività di incontri con gli alunni nelle scuole di tutta Italia per alcuni dei quali la narrazione ha avuto il potere di cambiare la vita. Anche in situazioni di difficoltà. Specie in situazioni di difficoltà, quando ci sono adulti che stanno in silenzio e non usano più le parole. Ma bambini chiedono, ed è responsabilità propria dell'adulto usare le parole.

Ci sono però parole che arrivano solo alla nostra mente suscitando semplice nuova informazione, e altre che invece arrivano anche al nostro cuore suscitando emozioni, sentimenti, affetto, movimento, cambiamento. Questo fa la narrazione. Questo possono fare i libri.

Ma poi, quando la notte diventa davvero buia: ha ancora senso narrare?