venerdì 25 maggio 2018

Un articolo di Telestense sul laboratorio di narrazione e scrittura con gli alunni di Scortichino (FE) per rielaborare il terremoto di 6 anni fa

Un articolo di Telestense sul laboratorio di scrittura realizzato insieme ai bambini di Scortichino per rielaborare attraverso la narrazione l'esperienza del terremoto, a sei anni dal sisma.

Nella giornata del 26 maggio, Luigi Dal Cin tornerà alla scuola di Scortichino per vedersi restituire quegli spunti, che nel frattempo i ragazzi hanno rielaborato con un percorso seguito anche dalle docenti del plesso coordinate dalla fiduciaria Milena Sofritti. Un percorso che ha fatto nascere un libro (o meglio, un “Libricin” ispirato al nome dello scrittore che ha dato il via al progetto) e che intende mantenere alta l’attenzione nei confronti della prevenzione e della sicurezza. [... continua la lettura QUI]

giovedì 24 maggio 2018

Seminario ad Andria (BT)


Nell'ambito del progetto Noi... alla festa del libro oggi giovedì 24 maggio 2018 alle ore 19:00 presso il chiostro di San Francesco ad Andria (BT) terrò un breve seminario per dirigenti scolastici, docenti, genitori sulla forza della narrazione e della lettura.

martedì 22 maggio 2018

Undicesima edizione di Libringioco, Andria (BT)


Nelle mattine di giovedì 24 e venerdì 25 maggio 2018 parteciperò a Libringioco, ad Andria (BT).
La manifestazione è tra le iniziative afferenti al progetto in rete Una biblioteca… per crescere, di cui la scuola capofila è l’istituto comprensivo Imbriani – Salvemini di Andria. Vi aderiscono il 3° circolo Cotugno, l’8° circolo Rosmini, il 1° circolo Oberdan; gli istituti comprensivi Don Bosco-ManzoniMariano-FermiJannuzzi-Di Donna, Verdi-Cafaro; gli istituti di scuola secondaria di primo grado, Vittorio Emanuele III - Dante Alighieri, Vaccina. L’evento, giunto alla sua undicesima edizione, prevede giochi per gli alunni della scuola primaria e secondaria basati sulla lettura. Per quest'edizione 2018 i giochi prenderanno spunto dai miei libri e si svolgeranno presso la Biblioteca Diocesana di Andria.

domenica 20 maggio 2018

I vincitori della 39^ edizione del Premio Letteratura Ragazzi di Cento


Ieri, sabato 19 maggio 2018, si è svolta a Pieve di Cento - nel magnifico scenario del Museo MAGI '900 - la cerimonia di premiazione della 39^ edizione del Premio di Letteratura per Ragazzi di Cento. Sono stati così resi noti i risultati delle votazioni della giuria popolare composta da 10.517 alunni che si sono espressi singolarmente sulle terne vincitrici decretate dalla giuria tecnica:

Scuola primaria:
Primo classificato con 2408 voti: Massimo da sistemare di Loredana Frescura e Marco Tomatis, illustrazioni di Aurora Cacciapuoti, Giunti;
Secondo classificato con 1097 voti: Papà gugol, di Paolo Di Paolo, Bompiani;
Terzo classificato con 770 voti: I numeri felici di Susanna Mattiangeli, illustrazioni di Marco Corona, Vanvere.

Scuola secondaria di primo grado:
Primo classificato con 2651 voti: Un pesce sull'albero di Lynda Mullay Hunt, Uovonero;
Secondo classificato con 2443 voti: Più veloce del vento di Tommaso Percivale, EL;
Terzo classificato con 1148 voti: Il club della via Lattea di Bart Moeyaert, Sinnos.

venerdì 18 maggio 2018

XVI edizione del festival letterario Gutenberg di Catanzaro



Lunedì 21, martedì 22 e mercoledì 23 maggio 2018 terrò tre incontri-spettacolo su Scrivila, la guerra alla XVI edizione del festival letterario Progetto Gutenberg organizzato dall'Associazione Gutenberg Calabria. Il tema del festival per il 2018 è L'ordine e il caos.
Ecco il programma:
> lunedì 21 maggio 2018, I.C. Borgia (CZ), ore 9:30
> martedì 22 maggio 2018, I.C. Petronà (CZ), ore 9:30
> mercoledì 23 maggio 2018, Aula Magna Convitto Galluppi, ore 9:00

mercoledì 16 maggio 2018

Cerimonia di Premiazione della XXXIX edizione del Premio Letteratura Ragazzi

Sabato 19 Maggio saranno resi noti i vincitori della 39° edizione del Premio Letteratura Ragazzi.
Saranno presenti la giuria tecnica, gli autori, gli editori.
Oltre 10.000 ragazzi hanno letto i libri finalisti scelti dalla giuria tecnica.
590 le classi di tutta Italia che hanno partecipato alla giuria popolare.
167 i libri partecipanti.




martedì 15 maggio 2018

a Gigi # 71 - da Lucrezia

Ecco la lettera che mi ha scritto Lucrezia, autorizzandomi a pubblicarla. Ho avuto la fortuna di incontrare Lucrezia alla V edizione del Festival di letteratura per ragazzi La Vallata dei Libri Bambini:


lunedì 14 maggio 2018

Seminario di formazione sulle tecniche di invenzione narrativa ad Andria (BT)


Martedì 15 maggio 2018, dalle ore 16:00 alle ore 18:30, presso la Biblioteca Comunale di Andria (BT), nell'ambito del progetto 'Noi... alla festa del libro - 2018', terrò un seminario di formazione sulle tecniche di invenzione narrativa.

Inventare un testo in modo efficace e insegnare ad inventare un testo ai propri alunni in modo efficace richiede conoscenze tecniche specifiche. Ad esempio: da dove iniziare? Come si inventa una storia? Cos’è l’ispirazione? È possibile coltivarla? Come si vince la paura del foglio bianco? Come aiutare un alunno che dice: “Non so cosa scrivere”? Come si costruisce una trama avvincente? E, infine, perché è importante narrare e insegnare a narrare? In questo seminario saranno analizzati i processi e gli elementi fondamentali che sorreggono l’invenzione di ogni testo narrativo, per condurre i partecipanti ad una maggiore consapevolezza sulle modalità che si possono adottare e proporre. Con un’ottica operativa che consenta di applicare quanto appreso anche in un’attività didattica.

I contenuti
- Lo scrittore i suoi possibili punti di vista.
- Un lettore e uno scrittore particolare: il bambino.
- L’importanza della narrazione.
- La scrittura narrativa: espressione e comunicazione.
- L’invenzione narrativa: l’ispirazione.
- L’invenzione narrativa: il metodo.
- Le fasi dell’invenzione narrativa: ispirazione, proliferazione, selezione, conservazione, reincrocio.
- La trama e il suo movimento.
- La trama: l’informazione e l’incertezza.
- La trama: la ripetizione e la variazione.
- La trama: la prevedibilità e l’imprevedibilità.
- La ‘misdirection’.
- Le regole del ‘colpo di scena’.
- Tecniche dell’invenzione fantastica.


venerdì 11 maggio 2018

Incontri-spettacolo ad Andria (BT)


Da lunedì 14 maggio a venerdì 18 maggio 2018 sarò ad Andria (BT) per il progetto 'Noi... alla festa del libro - 2018' nel cui ambito terrò un ciclo di incontri-spettacolo nelle scuole. Questo il programma:

Date INCONTRO - SPETTACOLO
Istituzione scolastica
N° alunni
14/05/18
ore 8:30
Imbriani
Classi IIC – IID: 44
IIF, IIIF, Interclasse V: 162
14/05/18
ore 11:00
Don Bosco Classi quarte: 100
15/05/18
ore 8:30
ore 11:00
Verdi Classi: prima, seconde, terze: 222
16/05/18
ore 8:30
ore 11:00
Rosmini
Classi prime: 88
Classi seconde: 114
17/05/18
ore 8:30
ore 11:00
Rosmini
Classi quarte: 102
Classi quinte: 118
18/05/18
ore 8:30
ore 11:00
Cotugno
Classi seconde: 260
Classi terze: 260

giovedì 10 maggio 2018

Incontri-spettacolo a Usmate (MB)

Venerdì 11 maggio 2018, in collaborazione con la Biblioteca Civica Alda Merini di Usmate Velate terrò due incontri-spettacolo nella scuola primaria Casati dell'Istituto Comprensivo Lina Mandelli di Usmate Velate (MB) secondo questi orari:
- ore 10.30-12.00: classi IIIA e IIIB
- ore 14.00-15.30: classi IVA e IVB

mercoledì 9 maggio 2018

Incontri-spettacolo a Subbiano (AR) e Capolona (AR)



Giovedì 10 maggio 2018 terrò due incontri-spettacolo per gli alunni dell'Istituto Comprensivo G. Garibaldi di Capolona (AR) con il seguente programma:
- 8:15-9:45 presso la scuola elementare di Subbiano (AR): classi terze, quarte e quinte
- 10:00-11:30 presso l'auditorium della scuola media di Capolona (AR): classi terze, quarte e quinte


martedì 8 maggio 2018

Incontri-spettacolo a Due Carrare (PD)


Mercoledì 9 maggio 2018 terrò due incontri spettacolo organizzati dalla Biblioteca di Due Carrare (PD).
9.15-10.30 presso la Biblioteca: classi IVA, IVB del plesso Da Vinci 
11.00-12.15 presso la scuola elementare D'Annunzio: classe IV del plesso D'Annunzio, classe IV del plesso De Amicis

lunedì 7 maggio 2018

Quattro incontri-spettacolo alla Scuola Elementare Don Bosco di Mestrino (PD)


Martedì 8 maggio 2018 terrò quattro incontri-spettacolo con le classi elementari della Scuola Elementare Don Bosco di Mestrino (PD) dell'Istituto Comprensivo Statale Leonardo Da Vinci di Mestrino secondo il seguente programma:

INCONTRO CON LUIGI DAL CIN 8 MAGGIO 2018
ORARIO
CLASSI
NUMERO COMPLESSIVO DI ALUNNI
8.10 – 9.40
QUINTE A,B,C,D,E
100
9.45 – 11.15
QUARTE A,B,C,D
96
11.20 – 12.50
TERZE A,B,C,D
101
14.10 – 15.40
PRIME C e D; SECONDE A,B,C,D
138

venerdì 4 maggio 2018

Incontri-spettacolo a Trenzano (BS)


Lunedì 7 maggio 2018 terrò due incontri-spettacolo presso l’auditorium Tullio Padovani di Trenzano (BS):
> ore 10:15-11:45: classi IA, IB, IIA, IIB della scuola elementare di Trenzano, classi I, II, III della scuola elementare di Cossirano;
> ore 14:00-15:30: classi IIIA, IIIB, IIIC, IVA, IVB, VA, VB della scuola elementare di Trenzano, classi IV, V della scuola elementare di Cossirano.

mercoledì 2 maggio 2018

La Parole della Bellezza a Cagliari Monumenti Aperti 2018

Per il progetto Le Parole della Bellezza nell'ambito delle iniziative speciali legate alla XXII edizione 2018 di Cagliari Monumenti Aperti, sarò a Cagliari per supportare la messa in scena da parte del Teatro dallarmadio del mio racconto Sogna Francesco, sogna dedicato alle opere raccolte nella Sala Ciusa della Galleria Comunale d'Arte Moderna di Cagliari.




Dal 2014 l’Associazione Culturale Imago Mundi Onlus ha commissionato un progetto speciale di scrittura e narrazione del patrimonio culturale Le parole della bellezza, dedicato agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado, ideato dallo scrittore  Luigi Dal Cin, autore di oltre 100 libri per ragazzi tradotti in 10 lingue diverse e Premio Andersen 2013. Il progetto nasce per evidenziare il valore artistico, storico e culturale dei monumenti delle realtà urbane in cui viviamo, utilizzando la potenza della narrazione.

“L’incontro tra la modernità massmediatica e la narrazione orale – dice Dal Cin – è avvenuto da tempo in Italia, e sembra aver messo in crisi quest’ultima. È come se ci stessimo privando di una facoltà che sembrava inalienabile: la capacità di scambiare esperienze. Dare valore alla narrazione significa invece tornare alla ricostruzione paziente della coscienza storica, alla comunicazione interpersonale – anche tra generazioni differenti – di esperienze significative, all’ascolto dell’altro; per promuovere una reale identità narrante, slegando dal produttivismo economico il valore delle persone e delle esperienze. Si tratta in fondo di saper dare voce all’universale profondo desiderio di narrare: riportare innanzitutto delle storie, e farle lievitare dal gusto del racconto, dalla volontà di comunicare sé stessi ad un altra persona, avvicinando così identità diverse”.

Dal Cin ha lavorato nelle classi delle Scuole Primarie e Secondarie della Sardegna e del Piemonte, e con gli alunni e gli insegnanti ha aperto il suo “tesoro”, svelando i segreti dello scrittore: innanzitutto l’osservazione.

“Perché i ragazzi possano ‘appropriarsi’ del monumento e del luogo – racconta Dal Cin – è importante aiutarli ad osservare, a ‘rubare con gli occhi’ quei particolari preziosi che possono fare da spunto per la narrazione e, più in generale, a guidarli nella conoscenza del monumento e del luogo utilizzando tutti i sensi”.

“Abbiamo voluto realizzare un progetto – racconta Dal Cin – che avvicinasse gli alunni ai tesori della loro città e del loro terriotrio utilizzando uno strumento nuovo per l’arte, la storia e i musei, ma ben frequentato da bambini e ragazzi; uno strumento potentissimo: la narrazione. Ho ideato, così, delle trame narrative che poi ho messo in mano ad alunni e insegnanti perché le completassero con la sensibilità di ciascuno: abbiamo in questo modo realizzato dei racconti, dedicati ai tesori storico-artistici-culturali della città e del suo territorio, con una vera struttura narrativa e dei veri personaggi. Sono infatti convinto che al pubblico dei bambini e dei ragazzi interessino prioritariamente intrecci narrativi avvincenti, e che solo l’utilizzo di una sapiente narrazione consenta di trasmettere – con un coinvolgimento non solo intellettivo, ma anche emotivo – informazioni storiche, artistiche e culturali. Nei testi cosiddetti di ‘divulgazione per ragazzi’ spesso, invece, le informazioni sono presentate senza alcun fascino narrativo, senza una vera storia. La sfida per avvicinare i ragazzi ad un qualsiasi contenuto credo stia invece proprio nel saper costruire una vera avventura capace di creare fascino e, in fondo, di farli divertire. È questo, credo, il modo giusto per far passare le informazioni ai ragazzi: inserirle in un contesto narrativo solido, che non sia un ingannevole pretesto usato solo per ‘insegnare’. Abbiamo così creato personaggi caratterizzati, fortemente riconoscibili, e una vera avventura con un inizio, dei veri colpi di scena, un vero finale: una vera narrazione, insomma”.

Una narrazione divertente grazie alla quale i bambini e i ragazzi si sono potuti avvicinare a vari livelli alla conoscenza della città e del territorio, accompagnati da informazioni diluite nel racconto e da una trama e un linguaggio capaci di creare un’atmosfera nuova attorno a tesori che, a volte, sono descritti in modo poco accattivante per il pubblico giovane.

“Alla fine, la vera motivazione per questa ‘audace impresa’ credo sia l’amore che provo per la bellezza e la cultura: i racconti che abbiamo scritto insieme sono un invito per tutti, adulti e bambini, a viverla intensamente. Penso infatti esista, in ogni percorso educativo, un diritto alla bellezza, da esercitarsi con forza sempre maggiore di fronte alle fantasie preconfezionate e stereotipate in cui siamo immersi. Per la città e il suo territorio saper fornire questi strumenti alle famiglie credo sia strategico perché i nostri ragazzi frequentino la bellezza e la cultura. Sento che in questo progetto abbiamo realizzato, tutti insieme, proprio questa magia”.

Grazie al progetto sono stati realizzati oltre dieci racconti originali, scritti da Luigi Dal Cin con i bambini delle scuole coinvolte.
Alcuni racconti scritti dai bambini sono stati anche messi in scena grazie alla regia dell’attore e regista Fabio Marceddu e del musicista Antonello Murgia del Teatro dallarmadio.

“Le parole della Bellezza” è diventato anche un video propedeutico in cui Luigi Dal Cin ci svela i segreti per scrivere efficacemente il racconto di un monumento


domenica 29 aprile 2018

Festival Nazionale dei Giovani Scrittori a Salerno



Giovedì 3 maggio 2018 sarò a Salerno per il Festival Nazionale dei Giovani Scrittori organizzato presso l'Hotel Salerno dalla Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo.
Questo il programma dei miei incontri e spettacoli:

> 9.30/11.00, Sala Ligea Hotel Salerno: lezione performance con IC Zumbini di Cosenza (59 alunni) e IC Petrarca Padre Pio di San Severo (33 alunni)

> 11.15/12.45, Sala Ligea Hotel Salerno: lezione performance con Liceo Marone di Avellino (90 alunni)

> 15.00/16.30, Sala Ligea Hotel Salerno: laboratorio con IC La Vista di Potenza (50 alunni)

> 16.45/18.15, Sala Ligea Hotel Salerno: laboratorio con IS Falcone di Gallarate (21 alunni), Liceo Galilei di Caravaggio (50 alunni), IT Boselli di Savona (17 alunni), Liceo Galluppi di Catanzaro (7 alunni), IC Cardano di Gallarate (21 alunni)

mercoledì 25 aprile 2018

Adotta l'autore 2018

Giovedì 26, venerdì 27 e sabato 28 aprile parteciperò all'edizione 2018 del Festival Adotta l'Autore. Questo il calendario degli incontri-spettacolo:

giovedì 26 aprile 2018
- ore 8.15, presso la scuola elementare di Marotta (PU): classi I e II della scuola elementare Campus, classi IA, IB, IIA, IIB della scuola elementare Fantini;
- ore 10.30, presso la scuola elementare di Calcinelli (PU): classi IA, IB della scuola elementare San Liberio, classi IIA, IIB, IIC della scuola elementare Lugli.

venerdì 27 aprile 2018
- ore 8.30, presso Sala Incontri della Biblioteca Antonelliana di Senigallia (AN): classi IA, IB, IIA, IIB, IIC della scuola elementare Rodari di Senigallia;
- ore 11.00, presso il Palazzetto dello Sport di Castelferretti (AN): classi IA, IB, IIA, IIB, IIC della scuola elementare Leonardo da Vinci di Castelferretti.

sabato 28 aprile 2018
- ore 10.00, presso i Musei Civici di Pesaro: classi delle scuole dell'infanzia di Pesaro, classi prime, seconde, terze delle scuole elementari di Pesaro.

In collaborazione con la libreria Le Foglie d'Oro di Pesaro.

martedì 24 aprile 2018

Narrare la bellezza: incontro-spettacolo alla scuola media Todesco di Padova


Oggi, martedì 24 aprile 2018, dalle ore 11:30 alle ore 13:00 terrò presso l'Aula Magna della scuola media Todesco, via Leopardi 16, Padova, un incontro-spettacolo per le classi IIA, IIB, IIC dal titolo Narrare la bellezza.

lunedì 23 aprile 2018

Aprile 2018: gli incontri su disabilità e inclusione organizzati dall'Associazione Uniti per Crescere



Continuano gli incontri su disabilità e inclusione scolastica di alunni con problemi neurologici promossi dall'Associazione Uniti per Crescere Onlus che quest'anno prenderanno spunto dal libro Lo sguardo fragile.
Ecco il programma per martedì 24 aprile 2018:

dalle ore 8:30 alle ore 9:30 incontrerò gli alunni della classe I della scuola elementare Unità d'Italia di Este (PD), via Restara 2;

dalle ore 14:00 alle ore 15:00 incontrerò gli alunni delle classi IIIA e IIIB del Liceo Artistico Modigliani di Padova, via E. Scrovegni 30.

Corso di tecniche di invenzione e di scrittura a Senigallia (AN)


Nelle giornate di giovedì 26 e venerdì 27 aprile 2018, dalle ore 15:00 alle ore 19:00, presso la Biblioteca Comunale Antonelliana di Senigallia (AN) condurrò il:

Corso di formazione sulle Tecniche di Invenzione e di Scrittura

Gli strumenti dello scrittore

Scrivere un efficace testo per ragazzi o insegnare a scrivere in modo efficace ai propri alunni richiede conoscenze tecniche specifiche. Ad esempio: come produrre un testo narrativo che sia affascinante? Da dove iniziare? Come si inventa una storia? Cos’è l’ispirazione? Come si vince la paura del foglio bianco? Come costruire una trama avvincente? Come va scelto il narratore? Come si caratterizzano i personaggi? Come dev’essere una descrizione per non annoiare? Come costruire un buon dialogo? In questo corso saranno analizzati i processi e gli elementi fondamentali che sorreggono la scrittura di tutti i testi narrativi e, in particolare, di quelli rivolti a giovani lettori, per condurre i partecipanti ad una maggiore consapevolezza sulle modalità e sulle scelte che si possono adottare e proporre. Con un’ottica operativa che consenta di applicare quanto appreso anche in un’attività didattica.

Gli obiettivi

  • fornire una competenza sugli elementi fondamentali che guidano la scrittura di testi narrativi rivolti, in particolare, a giovani lettori. Tra questi: l’invenzione come metodo, la costruzione della trama, la scelta del narratore, l’uso della descrizione, la caratterizzazione dei personaggi, la costruzione dei dialoghi, etc.
  • fornire le competenze critiche necessarie ad un’analisi consapevole del testo narrativo, per poterne così identificare le carenze e proporre le migliorie necessarie;
  • fornire strumenti tecnici e spunti operativi per applicare quanto appreso nella propria attività didattica;
  • fornire strumenti per invogliare e motivare i ragazzi alla scrittura e alla lettura;
  • sperimentare l’analisi critica di un testo narrativo in fase di editing.

Destinatari
Chiunque sia interessato alla scrittura e alla letteratura per ragazzi, sia per professione (Insegnanti della Scuola dell’Infanzia, della Scuola Primaria, della Scuola Secondaria di I grado, Bibliotecari, Animatori alla lettura, Scrittori, Illustratori...) sia per diletto personale.

Azioni e fasi operative del progetto
8 ore suddivise in due giornate.

I contenuti

- La letteratura per ragazzi: caratteristiche ed elementi particolari, precisazioni.
- Lo scrittore i suoi possibili punti di vista.
- Il lettore.
- Un lettore particolare: il lettore bambino.
- La scrittura: espressione e comunicazione.
- I diversi tipi di testo: narrativo, descrittivo, espositivo, regolativo, argomentativo.
- L’invenzione narrativa: l’ispirazione.
- L’invenzione narrativa: il metodo.
- Le fasi dell’invenzione narrativa: ispirazione, proliferazione, selezione, conservazione, reincrocio.
- La trama e il suo movimento.
- La trama: l’informazione e l’incertezza.
- La trama: la ripetizione e la variazione.
- La trama: la prevedibilità e l’imprevedibilità.
- La ‘misdirection’.
- Le regole del ‘colpo di scena’.
- Tecniche dell’invenzione fantastica.
- La ‘sospensione temporanea dell’incredulità’.
- La comunicazione narrativa.
- L’autore implicito.
- Il lettore implicito.
- La scelta del narratore.
- Narrare in prima persona.
- Narrare in terza persona.
- Il narratore onniscente.
- La descrizione è da saltare? Efficacia nella descrizione.
- Modelli descrittivi nella letteratura dal 1800 ai giorni nostri.
- I personaggi.
- Le caratterizzazioni dei personaggi.
- Le tipologie discorsive.
- Le forme libere.
- I dialoghi.
- Le voci dei personaggi.
- I movimenti nel dialogo.
- Fiaba e favola.
- L’editing.
- Il testo nel libro illustrato.

Per informazioni e iscrizioni: Libreria Le Foglie d'Oro, Pesaro, tel. 0721 68612, email: lefogliedoro@libero.it


domenica 22 aprile 2018

Seminario di formazione per insegnanti a Forlimpopoli (FC)


Domani, lunedì 23 aprile 2018, dalle ore 16:00, presso Casa Artusi - Chiesa dei Servi, Forlimpopoli (FC) terrò un seminario di formazione per insegnanti dal titolo Ragazzi, quante storie! - Perché è importante scrivere? Perché è importante leggere? Come produrre un testo narrativo che sia efficace? Da dove partire? in collaborazione con l'Associazione Antonietta Rondoni.

Incontro-spettacolo a Forlimpopoli (FC)


Domani, lunedì 23 aprile 2018, dalle ore 11:00 alle ore 12:30, terrò un incontro-spettacolo con le classi IVA, IVB, IVC, IVD della scuola primaria Don Lorenzo Milani dell'Istituto Comprensivo Statale Emilio Rosetti, via Crocette 34, Forlimpopoli (FC), in collaborazione con l'Associazione Antonietta Rondoni.

venerdì 20 aprile 2018

Piccoli voti di scuola, piccoli trucchi per difendersi: a Lendinara (RO) per Autori a Corte


Domenica 22 aprile 2018, alle ore 17:30 presso la Biblioteca G. Baccari di Lendinara (RO) nell'ambito delle iniziative di Autori a Corte presenterò:

PICCOLI VOTI DI SCUOLA, PICCOLI TRUCCHI PER DIFENDERSI
Incontro-spettacolo con l’autore Luigi Dal Cin

Non sai come prepararti per la verifica? Sei una catastrofe in italiano ma vuoi diventare uno scrittore? Sei convinto che le Delizie estensi siano cibi buoni da mangiare? Ti hanno rubato la bici mentre eri in classe? Arrivi sempre in ritardo a scuola e non sai più come giustificarti con la maestra? NIENTE PAURA! Lo scrittore Luigi Dal Cin vi presenterà le sue personalissime soluzioni. E finalmente vi svelerà se è vero che andava bene a scuola in italiano...



giovedì 19 aprile 2018

Incontro-spettacolo a Venezia


Sabato 21 aprile 2018, dalle ore 10:00 alle ore 11:30, presso l'Aula Magna del Convitto Marco Foscarini, terrò un incontro-spettacolo per le classi IIA e IIB della scuola elementare.

mercoledì 18 aprile 2018

Librinfesta 2018 - XV edizione


Giovedì 19 e venerdì 20 aprile 2018 per la XV edizione di Librinfesta terrò ad Alessandria sei incontri-spettacolo dal titolo
Oltremare – storie che guardano al di là
Saper guardare oltre il mare ci arricchisce dello sguardo degli altri,
ci fa conoscere ciò che sta al di là,
ci regala nuove storie e nuovi punti di vista.
Ci mette dalla parte dell’intera umanità.

Ecco il programma:
GIOVEDÌ 19 aprile 2018
h.9.00/10.30: classi IVA e IVB della Scuola Ollearo San Salvatore
h.11.00/12.30: classe VB della Scuola Angelo Custode, classe IVB della Scuola Galilei
h.14.30/16.00: classe VA della Scuola Bovio
VENERDÌ 20 aprile 2018
h.9.00/10.30: classe II della Scuola Litta P., classe IIA e IIB della Scuola Ollearo San Salvatore
h.11.00/12.30: classe IIIB della Scuola Galilei
h.14.30/16.00: classi IIA e IID della Scuola Villaggio Europa